Torta di carote e mandorle veloce
Ricette

La mia torta Camilla con carote e mandorle

Se mi segui su i vari social network avrai già visto la foto di questa torta: l’ho preparata domenica sera, con l’intento di cominciare la settimana nei migliore dei modi. Insomma, per cercare di farlo al meglio! È una torta semplice e genuina, certamente molto nota, ma sono certa che non mi crederai se ti dicessi che questa è la prima volta che la preparo. Sto parlando della torta Camilla, una torta soffice e saporita a base di carote e arricchita, nel mio caso, da una farina di mandorle preparata al momento. E’ senza burro e senza lattosio, insomma una coccola adatta a tutti.

Se ti piacciono questo genere di torte corpose, leggermente umide e molto saporite allora ti consiglio anche di provare il mio plumcake allo yogurt senza burro, il pan d’arancia siciliano e la torta caprese al cioccolato.

In passato ho sempre realizzato solo dei muffin con un impasto simile, faccio sempre così quando sperimento. Nella ricetta ho ridotto all’osso la quantità di zucchero e di grassi, proprio perché volevo qualcosa di sano, ma sono certa che può essere ancora modificato qualcosa.

Non temere io continuo a sperimentare: ti farò sapere in futuro! 😉


La mia torta Camilla con carote e farina di mandorle

La mia torta Camilla, ingredienti e procedimento

La mia torta Camilla con carote e mandorle

La torta Camilla è una torta di carote arricchita da farina di mandorle preparata al momento, soffice, umida e molto saporita. Un dolce facile da preparare, buono sia per la colazione che per la merenda.
Portata Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 8 fette
Costo basso

Utensili

  • Teglia a cerniera da 22 cm
  • Sbattitore elettrico

Ingredienti

Per la torta

  • 50 g di mandorle intere o farina di mandorle
  • 140 g di carote crude
  • 80 ml di olio di semi spremuto a freddo
  • 120 g di zucchero integrale puoi adoperare la stessa quantità di zucchero bianco
  • 3 uova medie a temperatura ambiente
  • 220 g di farina 00
  • 10 g di lievito per dolci
  • 110 ml latte di mandorla puoi sostituirlo con altro latte vegetale, con il succo d’arancia o altro succo

Per la decorazione

  • q.b di zucchero a velo

Procedimento

  • Inizia infarinando uno stampo del diametro di circa 22 cm. Se vuoi usare una teglia con forme o dimensioni diverse in questo post ti spiego come fare. Accendi il forno in modalità statica ad una temperatura di 180°.
  • Prepara la farina di mandorle passandole per qualche minuto all’interno di un mixer, puoi scegliere di realizzare una farina più o meno fine a secondo dei tuoi gusti.
  • Lava, pela e grattugia le carote. Versale nel mixer, aggiungi l’olio e lavora fino ad ottenere una crema.
  • Poni in una ciotola capiente le uova e lo zucchero e con l’aiuto delle fruste elettriche lavora gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso, gonfio e chiaro.
  • Aggiungi la farina e il lievito, precedentemente mischiati e setacciati, e le mandorle al composto.
  • Un po’ per volta, poi, addiziona anche il latte di mandorle e amalgama il tutto lentamente.
  • Infine, aggiungi la crema di olio e carote e amalgama ancora.
  • Versa il composto nella teglia e inforna per circa 35/40 minuti. Verifica sempre la cottura con un stecchino prima di spegnere il forno.
  • Quando il dolce sarà freddo, disponilo sul piatto da portata e cospargilo con lo zucchero a velo.

Note

*Per un dolce più soffice e una realizzazione più veloce ti consiglio di adoperare ingredienti a temperatura ambiente.

Torta Camilla con carote e mandorle, senza burro

Altre ricette che potresti provare


Che ne pensi, ti piace questa torta? Quale torta ti riesce meglio?

Ora ti lascio, ma come sempre ti aspetto sulle pagine social del blog: Facebook e Instagram. Se sei in cerca d’ispirazione segui le mie bacheche su Pinterest: ogni giorno le arricchisco di tanti nuovi contenuti. Se ti fa piacere condividi il post su i tuoi social, aiuti me e il mio blog a crescere! Infine, se ti sarò d’ispirazione e preparerai anche tu la mia torta camilla o qualsiasi altra ricetta presente sul blog, inviami le foto, sarò felice di condividerle su i canali social del blog, oppure taggami e usa l’hashtag #viaggiocucinando.

Serena continuazione di giornata, a presto.

10 commenti

  • Kristine Suibra

    Che buonaaa!!! Ne mangerei volentieri una fetta… anzi, due! 😉
    Io nel impasto preferisco usare il burro, però ogni tanto se lo richiede la ricetta uso anche l'olio… e il risultato mi soddisfa sempre. 🙂

    • Valentina

      Grazie! Allora invito anche te la prossima volta che la preparo!! 😉
      Be, anche io preferisco il burro, ma essendo l'olio meno grasso cerco sempre di usarlo almeno per i dolci che mangiamo di più a casa e che preparo per la colazione e la merenda! 😉 Farò ancora un po' di prove, magari trovo una soluzione che soddisfa anche me…a presto. Vale

  • Seleny Luna

    Ciao Vale!!!!!!!Grazie di essere passata sul mio blog..sono venuta a ricambiare con piacere..da oggi ti seguo!^______^….mmm questa torta mi sta dicendo mangiami..*_*che delizia complimenti!
    Bacioni e Buona Giorata!

    • Valentina

      Mi fa molto piacere averti qui! Sei la cinquantesima amica di Raggio di Sole…che bello, grazie!! 😉 Purtroppo è finita, ma sono certa che la rifarò a breve io e mio marito ne siamo diventati dipendenti! :)) Un bacio anche a te, a presto. Vale.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: