Salmone in crosta di sfoglia con spinaci
Ricette

Salmone in crosta di sfoglia, secondo saporito e raffinato

Venerdì pesce, quindi oggi ti mostro come preparare facilmente il filetto di salmone in crosta di pasta sfoglia con cuore di spinaci, un secondo di pesce buonissimo, molto semplice e veloce da preparare. Il salmone in cottura diventa morbido e succoso, gli spinaci danno freschezza e colore, infine, la croccantezza della sfoglia esterna esalta e rende unico il sapore di questo delizioso piatto.

Ho sempre amato il salmone in crosta intrecciata di sfoglia e lo preparo volentieri nei giorni di festa o per cene o pranzi importanti poichè, oltre ad essere saporito è anche scenografico ed elegante da portare in tavola. In genere, lo servo con una semplice e colorata insalata oppure, a secondo della stagione, con degli asparagi arrostiti, delle carote caramellate al forno o con un elegante carpaccio di cavolo rapa e mela.

Se hai poco tempo, non rinunciare a preparare il piatto, piuttosto evita di intrecciare la pasta sfoglia. Ti consiglio pero’ di far riposare comunque il “fagotto” in frigo dopo averlo formato e di praticare qualche taglio in superficie prima di infornarlo. Se invece, non ami gli spinaci, puoi semplicemente ometterli.

Ma ora basta chiacchiere, allaccia il grembiule, partiamo! 😉


ricetta facile ed elegante, salmone in crosta di sfoglia

Salmone in crosta di sfoglia, ingredienti e procedimento

Filetto di salmone su letto di spinaci in crosta di pasta sfoglia

Il filetto di salmone in crosta intrecciata di pasta sfoglia con cuore di spinaci è un secondo di pesce buonissimo, semplice, veloce da preparare e molto elegante.
Portata Secondo piatto,
Cucina Italiana
Preparazione 30 minuti
Cottura 30 minuti
Riposo in frigo 1 ora
Tempo totale 2 ore
Porzioni 4 persone
Costo medio

Ingredienti

  • 500 g di spinaci crudi
  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare già pronta
  • 500 g di filetto di salmone privo di pelle
  • q.b di sale
  • 1 uovo

Procedimento

Prepara gli spinaci

  • Lava accuratamente gli spinaci, spostali in una padella capiente e falli appassire.
  • Quando pronti (non stracuocerli ne perdono in sapore) scolali e strizzali, aggiustali di sale, spostali su un tagliere e tritali leggermente.

Prepara la gabbia di pasta sfoglia

  • Srotola la pasta sfoglia e senza spostarla dalla carta forno tagliala in strisce di un paio di centimetri. Poni una delle sfoglie davanti a te e solleva in modo alternato le strisce, tirandole verso di te, lasciando qualche centimetro ancora appoggiato sulla carta. Adagia appena sotto le strisce sollevate e sopra quelle che sono rimaste a terra, una striscia presa dall’altra sfoglia. Abbassa, infine, tutte le strisce sollevate.
  • Ripeti l'operazione sollevando le strisce che prima avevi lasciato a terra e adagiando una nuova striscia, presa dall’altra sfoglia, appena sotto le strisce sollevate e sopra quelle che questa volta sono rimaste a terra. Termina abbassando tutte le strisce.
  • Ripeti l'operazione fino a realizzare l'intreccio di sfoglia.
  • Trasferisci l'intreccio in frigo e lascialo raffreddare almeno una mezz'ora.

Prepara e cuoci il salmone in crosta di sfoglia

  • Elimina eventualmente la pelle del salmone e spolverizza un po' di sale sul tutto il filetto, massaggialo in modo da farlo insaporire bene.
  • Prendi l'intreccio dal frigo e appoggialo con tutta la carta sul piano da lavoro. Posiziona al centro gli spinaci in una striscia grande della stessa dimensione del salmone, adagia il salmone e ripiega a pacchetto la sfoglia.
  • Ricopri con carta forno pulita una teglia abbastanza grande, capovolgici sopra con delicatezza il salmone avvolto nella sfoglia in modo che la chiusura finisca verso il basso, spennella con l'uovo sbattuto e rimetti in frigo per mezz'ora.
  • Accendi il forno in modalità statica e impostalo su 200 °C.
  • Trascorso il tempo di riposo in frigo e quando il forno avrà raggiunto la temperatura giusta, inforna e cuoci per 10 minuti. Abbassa la temperatura a 170 °C e cuoci altri 20 minuti o finché la crosta non diventa dorata e il tutto appare ben cotto.

Accorgimenti e note

Se hai poco tempo o non vuoi intrecciare la sfoglia, salta semplicemente il passaggio. In questo caso avrai bisogno di un solo rotolo di sfoglia. Fai riposare comunque il fagotto in frigo dopo averlo formato e pratica dei tagli sulla pasta prima di infornare.

Volendo puoi omettere gli spinaci, in questo caso ti consiglio di insaporire il salmone con erbe aromatiche.

I riposi in frigo della pasta sfoglia e la temperatura alta del forno servono a evitare che la sfoglia in cottura si rilassi troppo, quindi se vuoi una gabbia che rimanga ben stretta presta molta attenzione a questi due passaggi.

Prima di servirlo, fai intiepidire leggermente, in questo modo riuscirai a tagliare delle fette belle e intatte.



Altre ricette che potrebbero piacerti


Ora ti lascio, ma come sempre ti aspetto sulle pagine social del blog: Facebook e Instagram. Se sei in cerca d’ispirazione segui le mie bacheche su Pinterest: ogni giorno le arricchisco di tanti nuovi contenuti. Se ti fa piacere condividi il post su i tuoi social, aiuti me e il mio blog a crescere! Infine, se ti sarò d’ispirazione e preparerai anche tu il filetto di salmone con spinaci in crosta di sfoglia o qualsiasi altra ricetta presente sul blog, inviami le foto, sarò felice di condividerle su i canali social del blog, oppure taggami e usa l’hashtag #viaggiocucinando.

Buon fine settimana e buona Domenica delle Palme. Alla prossima ricetta.

Cosa ne pensi? Lasciami un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: