Ricetta facile della torta salata estiva, pomodorini e feta
Ricette

Torta salata con brisée all’olio, pomodorini e feta

Buongiorno e buon lunedì! Oggi una giornata di nuovi inizi e di ripresa per tanti bimbi e ragazzi in Italia, in molte regioni inizia ufficialmente la scuola. Ho pensato così di portare anche qui sul blog una di quelle ricette che preparo più spesso, svelta, saporita e che piace proprio a tutti, una torta salata con pasta brisée all’olio d’oliva, preparata al momento in casa, e farcita con pomodorini e feta greca.

Amo le torte rustiche, in particolare trovo molto gustosa e versatile questa pasta brisée, leggera e veloce, fatta in casa. In passato ti avevo mostrato come preparo una torta salata ricotta e spinaci con brisée integrale all’olio d’oliva, mentre in quest’altro post ti mostravo la ricetta per la pasta brisée classica al burro. Volendo quindi, puoi scegliere e variare, a tuo gusto, la base del rustico dal tono estivo che ti propongo oggi. In extremis, dai una comunque una chance alla ricetta, e usa una base pronta del supermercato. 😉

Ma quante calorie ha la feta greca? Il formaggio feta al forno è salato? Si trova facilmente? Con cosa posso sostituire la feta greca? Ecco le tante domande che mi sono posta all’inizio anche io e che mi arrivano sui social quando mostro questo prodotto. La feta è un formaggio molto antico tradizionale greco, ottenuto con latte di pecora, capra e caglio (per cui non adatto ad un’alimentazione vegetariana), a pasta semidura e alquanto salato, rimane a maturare in salamoia per un periodo che varia da due a tre mesi. E’ buono al forno, ma anche in insalate al naturale, in ogni caso è sempre accompagnato a ortaggi e verdure che smorzano la sua sapidità e il suo sapore intenso e deciso. E’ piuttosto calorico e non è privo lattosio, quindi non adatto a chi intollerante al lattosio. In questa preparazione in particolare, ma anche in tante altre, puoi sostituire la feta greca con una buona ricotta salata di pecora.

Ma ora basta chiacchiere, allaccia il grembiule, partiamo! 😉


Rustico con pasta brisée all'olio d'oliva, pomodorini e feta

Torta salata con pomodorini e feta greca, ingredienti e procedimento

Torta salata con brisée all’olio d’oliva, pomodorini e feta greca

Un rustico genuino, svelto e saporito, dai classici colori e sapori mediterranei. Ottimo per un pasto veloce, da servire come antipasto e da portare a lavoro o all'università.
Portata Aperitivo, Portata principale, Secondo piatto,
Cucina Mediterranea
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
riposo impasto 15 minuti
Tempo totale 1 ora
Porzioni 4 porzioni
Costo basso

Utensili

  • 1 ciotola capiente
  • 1 Mixer o robot da cucina
  • 1 Teglia rettangolare capiente

Ingredienti

Per la pasta brisée all'olio d'oliva

  • 250 g di farina 00 o di tipo 1
  • 50 g di olio EVO
  • 80-100 g di acqua
  • 2 g di sale
  • 1 cucchiaino di timo fresco o essiccato

Per il rustico

  • 150 g di formaggio feta (puoi sostituirlo con la stessa quantità di ricotta salata di pecora)
  • 250 g di pomodorini maturi
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • 2 cucchiai di timo fresco o essiccato

Procedimento

Prepara la pasta brisée

  • Versa la farina in una ciotola capiente, fai la fontanella centrale e aggiungi una parte dell’acqua, l’olio, il sale, il timo e inizia, con l’aiuto di un cucchiaio, ad amalgamare gli ingredienti.
  • Sposta il tutto su una spianatoia e lavora per alcuni minuti. Solo se necessario aggiungi ancora acqua (non tutte le farine sono uguali per cui potresti aver bisogno di una quantità maggiore di liquido) fino ad ottenere un panetto liscio, non appiccicoso, ma compatto, morbido e omogeneo.
  • Adagia il panetto sulla spianatoia, coprilo con la ciotola rovesciata usata per impastarlo e lascialo riposare almeno una quindicina di minuti, in modo da rendere la pasta più elastica e più facile da stendere. Nel frattempo pensa al ripieno.

Prepara e cuoci in rustico

  • Sbriciola la feta e versala nel mixer, aggiungi 5-6 pomodorini lavati e tagliati in quattro, 2 cucchiai d'olio e 1 cucchiaio di timo. Lavora fino ad ottenere una crema liscia, se necessario aggiungi uno o due cucchiai d'acqua.
  • Lava, asciuga e taglia a metà i restanti pomodorini.
  • Stendi la pasta brisée con l'aiuto di un matterello, su di un foglio di carta forno, in una sfoglia di un paio di centimetri di spessore. Spalma la crema di feta lasciando qualche centimetro dal bordo, ricopri con i pomodorini, aggiungi un filo d'olio su tutto, ancora qualche fogliolina di timo e ripiega i bordi verso il centro in modo da chiudere il rustico.
  • Sposta su una teglia capiente, metti in forno e cuoci in forno statico preriscaldato a 180 °C per circa 30 minuti.

Note

*Puoi sostituire la pasta brisée all’olio con la mia pasta brisée integrale, con la pasta brisée classica al burro o con una sfoglia già pronta.
*Ti consiglio di tagliare il rustico quando è tiepido così avrai delle fette più curate. Puoi conservare in frigo il rustico per un paio di giorni, scaldalo prima di mangiarlo.
 

Crostata salata con pasta brisée all'olio EVO, pomodorini e feta

Altre ricette che potrebbero piacerti


Ora ti lascio, ma come sempre ti aspetto sulle pagine social del blog: Facebook e Instagram. Se sei in cerca d’ispirazione segui le mie bacheche su Pinterest: ogni giorno le arricchisco di tanti nuovi contenuti. Se ti fa piacere condividi il post su i tuoi social, aiuti me e il mio blog a crescere! Infine, se ti sarò d’ispirazione e preparerai anche tu la mia torta salata estiva con pomodorini e feta o qualsiasi altra ricetta presente sul blog, inviami le foto, sarò felice di condividerle su i canali social del blog, oppure taggami e usa l’hashtag #viaggiocucinando.

Buona continuazione di giornata e buona settimana. Alla prossima ricetta.

Cosa ne pensi? Lasciami un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: