Borek turco
Cucina Mediorientale,  Ricette

Borek turco: torta salata con carne e spinaci in mezz’ora

Oggi ho voglia di viaggiare, parti con me? ✈️ Voliamo in Turchia e prepariamo un grande classico della gastronomia nazionale: il borek turco con carne e spinaci. Una torta salata molto semplice ma allo stesso tempo molto saporita, perfetta come piatto unico, per un picnic o un buffet salato.

La parola börek in turco si riferisce a ogni piatto a base di pasta yufka, quella che forse conosci con il nome di pasta fillo e che molto spesso ho già adoperato per le mie ricette (leggi le preparazioni con la pasta fillo sul sito). Il nome invece deriva dal turco bur-  che significa “arrotolare”, ma può descrivere anche un piatto realizzato da un impasto arrotolato.

In generale, il borek turco può essere farcito con vari ripieni e avere diverse forme, quella a spirale forse la più conosciuta, ma può essere preparato anche semplicemente in tortiera come per la Spanakopita greca. Infatti, nella lingua turca, spesso il termine börek è accompagnato da un’altra parola che descrive la forma, gli ingredienti o i metodi di cottura. Ad esempio i miei preferiti, sigara böreği, dei finger food a forma di sigaro, solitamente ripieni con un saporito impasto al formaggio, di cui ti parlerò prossimamente.

Ma ora basta chiacchiere, allaccia il grembiule, partiamo! 😉


Borek turco: torta salata a spirale con carne e spinaci

Borek turco, ingredienti e procedimento

Borek turco: torta salata con carne e spinaci in meno di 30 minuti

Il borek turco con carne e spinaci, un grande classico della gastronomia nazionale Turca, è una torta salata dalla caratteristica forma a spirale, semplice e saporita, ottima come piatto unico o per un buffet salato.
Portata Aperitivo, Piatto unico
Cucina Medio Orientale
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 2 persone
Costo basso

Utensili

  • 1 teglia tonda da 20 cm di diametro

Ingredienti

Per la farcia

  • 2 cucchiai di olio EVO
  • 1 cipolla bionda piccolina
  • 2 patate piccole (circa 150 g di patate sbucciate)
  • 200 g di macinato di manzo
  • 250 g di spinaci freschi

Per la bagna

  • 1 uovo medio
  • 50 g di latte
  • 4 cucchiai di olio EVO

Per terminare la ricetta

  • 200 g di pasta fillo (8 oppure 12 fogli rettangolari se si voglio usare 3 fogli per strato)

Procedimento

Prepara la farcia

  • Versa l'olio in padella e aggiungi la cipolla tagliata finemente, le patate grattugiate, il macinato sgranato e un pizzico di sale. Porta sul fuoco e fai soffriggere qualche minuto.
    Borek turco: ingredienti
  • Aggiungi gli spinaci puliti e falli appassire. Aggiusta di sale, fai asciugare eventuali liquidi di cottura, togli dal fuoco e lascia intiepidire.
    Borek turco: farcia

Prepara la bagna

  • Rompi l'uovo in una ciotola e sbattilo velocemente con una forchetta. Aggiungi pure il latte e l'olio e amalgamali all'uovo.

Forma e cuoci il borek

  • Ricopri con carta forno la teglia e accendi il forno in modalità statica impostandolo su 180 °C.
  • Preleva un foglio di impasto e spennellalo abbondantemente con la bagna, sovrapponi un altro foglio e spennella anche questo.
  • Distribuisci una striscia di farcia a pochi centimetri dal bordo, non esagerare. Arrotola l'impasto nel senso della lunghezza a formare un cilindro lungo e poi arrotolalo su se stesso formando una spirale e adagiala al centro della teglia.
  • Procedi allo stesso modo formando altri 3 cilindri e man mano sistemali in teglia.
  • Spennella tutta la superficie con abbondante bagna e cospargi con il sesamo.
  • Porta in forno e cuoci per 30 minuti o fino a completa doratura.

Video Ricetta



Accorgimenti e note

La caratteristica fondamentale della pasta fillo è l’estrema croccantezza, è necessario però reidratarla spennellando ogni foglio, per evitare che si rompi nel lavorarla. Fai attenzione, tende anche ad asciugare molto in fretta, coprila con un canovaccio umido mentre la utilizzi.

Non farti ingannare dalle fotografie, utilizza come riportato in ricetta una teglia da 20 cm e prepara 4 cilindri, in modo da finire completamente la farcia. Se la bagna ti dovesse avanzare, cosa molto probabile, puoi congelarla facendone delle monoporzioni con gli stampi per i ghiacci e utilizzarla per spennellare altre torte salate.

Il borek turco si conserva per un paio di giorni in frigorifero, ma ti consiglio di mangiarlo tiepido, appena preparato da il suo meglio.


Altre ricette che potrebbero piacerti


Ora ti lascio, ma come sempre ti aspetto sulle pagine social del blog: Facebook e Instagram. Se sei in cerca d’ispirazione segui le mie bacheche su Pinterest: ogni giorno le arricchisco di tanti nuovi contenuti. Se ti fa piacere condividi il post su i tuoi social, aiuti me e il mio blog a crescere! Infine, se ti sarò d’ispirazione e preparerai anche tu il borek turco o qualsiasi altra ricetta presente sul blog, inviami le foto, sarò felice di condividerle su i canali social del blog, oppure taggami e usa l’hashtag #viaggiocucinando.

Buona continuazione di giornata e buona settimana. Alla prossima ricetta.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating