waffle salati semplici, senza burro in due versioni
In Cucina

Waffle salati, due versioni golose

Buongiorno a te che leggi! Oggi voglio proporti un’alternativa, gustosa e simpatica, al solito e noioso panino: i waffle salati.

Io li ho mangiati la prima volta, come cibo da strada, proprio qui ad Amburgo e me ne sono innamorata. Secondo me, oltre ad essere molto golosi, sono anche molto versatili; infatti, li considero adatti per varie occasioni, come per esempio un pranzo al sacco o un buffet tra amici in giardino. Sicuramente, sono un’ottima idea per riempire la lunch box, qualora, proprio come la sottoscritta, pranzi fuori casa portando sempre qualcosa di preparato da te.

Te ne propongo due versioni, entrambe molto buone. E ti consiglio anche due farce differenti, ma ovviamente, spazio alla fantasia. Per ottenere la classica forma dei waffle ti servirà una waffeliera, costa molto poco ed è facilmente reperibile un po’ ovunque oramai, ti assicuro che sarà una spesa valida.

 

waffle salati, senza burro in due versioni

 

Waffle salati, ingredienti e preparazione per 8 pezzi

Ingredienti

Per i waffle

  • 200 g di farina*
  • 40 g di olio d’oliva delicato od olio di semi
  • 125 g di yogurt bianco vaccino o di soia **
  • 200 g di latte vaccino o di soia **
  • 1 uovo medio **
  • 8 g di lievito per dolci non vanigliato

Per la farcia

  • Pesto ai carciofi
  • Pesto di pomodori secchi
  • Salmone affumicato
  • Mozzarella

*Per i waffle integrali ho adoperato 100gr di farina 0 e 100gr di farina integrale e ho aggiunto un cucchiaio di parmigiano grattugiato. Per i waffle al basilico ho adoperato 200gr di farina di farro e ho aggiunto un cucchiaio di basilico secco.

** Per una migliore riuscita della ricetta questi ingredienti devono essere a temperatura ambiente.

 

waffle salati, senza burro in due versioni golose

 

Procedimento

Prepara i waffle

  1. In una ciotola monta con la frusta l’uovo e lo yogurt per qualche minuto.
  2. Aggiungi l’olio e il latte e mescola ancor un po’.
  3. Unisci la farina setacciata, il lievito ed eventualmente le spezie e/o un cucchiaio di parmigiano grattugiato.
  4. Scalda la waffeliera e ungila leggermente
  5. Metti due cucchiai di impasto sulla piastra e lascia cuocere per alcuni minuti. I waffle saranno pronti quando sono belli dorati.

Prepara la farcia

  1. Inizia con il preparare i pesti se non vuoi usare quelli già pronti. Io ho realizzato dei pesti veloci semplicemente passando al mixer le verdure (ho usato pomodori secchi da ammollare e carciofini in barattolo al naturale) ed aggiungendo olio, sale, prezzemolo per i carciofi e basilico per i pomodori.
  2. Taglia la mozzarella a fette.
  3. In ultimo, farcisci i waffle alternando i vari strati.

 

waffle salati, senza burro in due versioni e con due farce

 

Note e accorgimenti

  • Puoi preparare i waffle il giorno prima e farcirli al momento, proprio come si fa con dei normali panini. Non ti consiglio di farcirli con largo anticipo poiché la farcia potrebbe compromettere la consistenza dei waffle stessi.
  • In alternativa, puoi preparare l’impasto il giorno prima e lasciarlo riposare in frigo per poi cuocere e farcire i waffle poco prima di consumarli.
  • I waffle possono essere congelati e poi scongelati direttamente in forno caldo a 180 °C per una decina di minuti prima di essere consumati.

 

 

Ma ora sono curiosa di sapere se ti piace questa ricetta. Quale farcia preferisci?

Se realizzi i miei waffle salati non dimenticarti di inviarmi una foto o di taggarmi su Instagram, mi fa sempre molto piacere vedere come reinterpreti le mie ricette. Infine, se lo desideri, non esitare a condividere la ricetta sui tuoi social preferiti, aiuti il mio blog a crescere!

Con questa ricetta ho partecipato e vinto il contest “The Mystery Basket” di Linda di La mia famiglia ai fornelli. Se vuoi saperne di più leggi questo post.

Ti auguro una serena settimana, a presto.

Firma Raggio di Sole in Valigia

33 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: