Ricette

Salsa raita al cetriolo, salsa indiana fresca e avvolgente

Buongiorno e buon martedì! Oggi ti propongo una preparazione della cucina indiana che certamente avrai già provato o almeno sentito nominare, la salsa raita al cetriolo. Un’insalta fresca, leggera e avvolgente, perfetta per accompagnare i piatti della cucina indiana intensi e speziati, quali secondi di carne, il curry di verdure e i miei fritti preferiti: i samosa e i pakora.

L’ingrediente principale è lo yogurt, da preferire quello greco asciutto, cremoso e molto meno acido. In alternativa il curd, un latte acido denso tipico della cucina indiana, ma forse non troppo facile da reperire.

Esistono diverse varianti di raita, a base di frutta e a base di verdura, come la raita alle carote o ai cetrioli, una delle ricette più diffuse e conosciute. Da non confondere con l’altra salsa tipica indiana la chutney, piccante e agrodolce.

Ma ora basta chiacchiere, allaccia il grembiule, partiamo! 😉



Salsa raita al cetriolo, ingredienti e procedimento

Salsa raita al cetriolo, salsa indiana fresca e avvolgente

Portata Contorno
Cucina Indiana
Preparazione 5 minuti
Riposo 10 minuti
Porzioni 4 persone
Costo basso

Ingredienti

  • 1 cetriolo
  • q.b. di sale
  • 2-3 cucchiai di coriandolo tritato
  • ½ cucchiaino di cumino in polvere
  • 250 g di yogurt greco al naturale

Procedimento

  • Pela il cetriolo e taglialo a cubetti piccini, versalo in un piatto, sala e lascia riposare una decina di minuti.
  • Intanto sgocciola lo yogurt, versalo in una ciotola, aggiungi il coriandolo tritato, il cumino e amalgama il tutto con un cucchiaio.
  • Versa il cetriolo in un setaccio e lascia sgocciolare il liquido di vegetazione. Termina, aggiungendolo alla ciotola con lo yogurt.
  • La salsa raita è buona servita bene fredda. Puoi decorarla con fette di cetriolo e qualche foglia di coriandolo.

Accorgimenti per una salsa raita perfetta

Per una buona consistenza della salsa raita, ti consiglio di dare tempo al cetriolo di perdere l’acqua di vegetazione e di preferire uno yogurt compatto e asciutto.

Se non gradisci il coriandolo, puoi ometterlo semplicemente o sostituirlo con la menta.

La salsa raita al cetriolo si conserva per un paio di giorni in un contenitore a chiusura emetica in frigorifero. Scoglio di congelarla.



Altre ricette che potrebbero piacerti


Ora ti lascio, ma come sempre ti aspetto sulle pagine social del blog: Facebook e Instagram. Se sei in cerca d’ispirazione segui le mie bacheche su Pinterest: ogni giorno le arricchisco di tanti nuovi contenuti. Se ti fa piacere condividi il post su i tuoi social, aiuti me e il mio blog a crescere! Infine, se ti sarò d’ispirazione e preparerai anche tu la salsa raita al cetriolo o qualsiasi altra ricetta presente sul blog, inviami le foto, sarò felice di condividerle su i canali social del blog, oppure taggami e usa l’hashtag #viaggiocucinando.

Buona continuazione di giornata e di settimana. Alla prossima ricetta.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating