Tiramisù senza uova crude
Ricette

Tiramisù a modo mio, svelto e senza uova crude

In settimana si è celebrato il world tiramisù day, per festeggiare ho pensato di preparare il tiramisù a modo mio, ovvero una versione rivisitata della ricetta classica poichè senza uova crude. Ebbene si, ennesima rielaborazione di uno dei dolci italiani più preparati e amati al mondo.

A dire la verità, per vari motivi questa è l’unica versione che io abbia mai preparato di questo dolce. Il più importante sicuramente la mia paura, non infondata, di consumare uova crude. I rischi sono tanti, ma quello che temo di più è certamente la Salmonella. Manipolare correttamente le uova, acquistarle di buona qualità, fresche e biologiche, secondo me non basta a scongiurare il rischio. Come è totalmente inutile a tale scopo il processo casalingo di “pastorizzazione” con lo sciroppo di zucchero. Se vuoi approfondire l’argomento, ti consiglio l’articolo redatto dall’ISS.

Altra modifica che alle volte ho apportato riguarda la bagna, visto che non tutti possono consumare il caffè. Le mie alternative in questo caso sono due, adopero la stessa quantità di caffè decaffeinato oppure di caffè d’orzo.

Ma ora basta chiacchiere, allaccia il grembiule, partiamo! 😉


ricetta facile e veloce del Tiramisù senza uova crude e senza caffè

Tiramisù senza uova crude, ingredienti e procedimento

Tiramisù a modo mio, facile e senza uova crude

Il mio tiramisù senza uova crude, buono, sicuro e veloce da preparare, ennesima rielaborazione di uno dei dolci italiani più preparati e amati al mondo
Portata Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 30 minuti
Riposo in frigo 2 ore
Tempo totale 2 ore 30 minuti
Porzioni 8 persone
Costo medio-basso

Utensili

  • Pirofila rettangolare 20×30 cm

Ingredienti

Per la farcia

  • 300 g di crema pasticciera fredda (nelle note il link alla mia ricetta)
  • 250 g di mascarpone
  • 2-4 cucchiai di zucchero a velo (la quantità dipende dal grado di dolcezza che preferisci)

Per il tiramisù

  • 200 g di caffè amaro freddo (puoi sostituirlo con caffè decaffeinato o caffè d'orzo)
  • 300 g di savoiardi
  • q.b di cacao amaro

Procedimento

Prepara la crema per la farcia

  • Prepara la crema pasticciera e lasciala raffreddare completamente, se vuoi puoi seguire la mia ricetta.
  • Versa la crema in una ciotola capiente, aggiungi il mascarpone, lo zucchero a velo e lavora gli ingredienti fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi.

Componi il tiramisù

  • Intingi i savoiardi prima da un lato e poi dall'altro nel caffè e posizionali nella pirofila in modo da formare un primo strato. Non immergere per troppo tempo i savoiardi, non devono perdere del tutto la loro consistenza.
  • Usa metà della crema preparata per formare il secondo strato e copri con abbondante cacao.
  • Continua facendo un successivo strato di savoiardi e uno di crema. Spolverizza con il cacao amaro e metti il tiramisù in frigo per almeno due ore prima di servirlo.

Note

*Prepara la crema pasticciera usando la mia ricetta, la trovi qui.
**La quantità di zucchero a velo da adoperare nella crema per la farcia dipende molto dai tuoi gusti, variala a secondo desideri un tiramisù più o meno dolce.
***Puoi sostituire il caffè con la stessa quantità di caffè decaffeinato o caffè d’orzo.
Il tiramisù si conserva in frigo ben coperto per un massimo di 2-3 giorni. Puoi congelarlo.

Tiramisù, storia e curiosità

Il tiramisù è un dessert al cucchiaio e prodotto agroalimentare tradizionale diffuso in tutto il territorio italiano, le cui origini sono dibattute e attribuite soprattutto al Veneto e al Friuli-Venezia. Si suppone che nella versione originale a base di savoiardi, caffè, mascarpone e uova, sia un’invenzione recente risalente agli anni sessante/settanta dello scorso secolo. Presenta delle similitudini con alcuni altri dolci tradizionali, in particolare con la charlotte, con la zuppa inglese, con il Dolce Torino e con la Bavarese Lombarda.

La forma originale del dolce è rotonda, anche se la forma allungata dei savoiardi induce all’utilizzo di una pirofila rettangolare o quadrata, diffondendo l’immagine del tiramisù a mattonella. Essendo un dolce al cucchiaio, è spesso assemblato anche all’interno di bicchieri di vetro che mostrano i vari strati. Varianti recenti lo vogliono scomposto e sempre più creativo.

Nel 2015 in Friuli è stato realizzato il tiramisù più grande del mondo, dal peso di 3,015 Kg, lungo 30 metri e largo 2, per il Guinness World Record. Del 2017 è il protagonista della “Tiramisù World Cup“, una competizione riservata a non professionisti della ristorazione che si sfidano a preparare il loro miglior Tiramisù. Il 21 Marzo di ogni anno si celebra invece la giornata mondiale del tiramisù.


ricetta del tiramisù senza caffè

Altre ricette che potrebbero piacerti


Ora ti lascio, ma come sempre ti aspetto sulle pagine social del blog: Facebook e Instagram. Se sei in cerca d’ispirazione segui le mie bacheche su Pinterest: ogni giorno le arricchisco di tanti nuovi contenuti. Se ti fa piacere condividi il post su i tuoi social, aiuti me e il mio blog a crescere! Infine, se ti sarò d’ispirazione e preparerai anche tu il tiramisù senza uova crude o qualsiasi altra ricetta presente sul blog, inviami le foto, sarò felice di condividerle su i canali social del blog, oppure taggami e usa l’hashtag #viaggiocucinando.

Buona continuazione di giornata e buona settimana. Alla prossima ricetta.

Cosa ne pensi? Lasciami un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: