Crostata facile senza cottura con crema al cioccolato e mascarpone
Ricette

Crostata senza cottura al cioccolato: ricetta per pigri e golosi

Eccomi qui, ti offro una fetta della mia crostata senza cottura al cioccolato e ti racconto gli ultimi due mesi della mia vita. Nell’ultimo articolo di giugno, la mia ricetta dei ravioli cinesi alla piastra, ti ho lasciata/o con la promessa che ci saremmo “sentiti” all’inizio del nuovo mese. Di fatto così non è stato! Non di certo per una mancanza di materiale o di tempo, tutto era programmato e pronto per essere condiviso, piuttosto per la mia necessità di prendermi una pausa da questo mondo virtuale.

In questi 60 giorni di cose ne sono successe tante. La più entusiasmante: un viaggio on the road in Portogallo. Un viaggio rimandato più volte e che desideravo fare da tanto, sicuramente da troppo tempo sul mio quadernino degli appunti. In un futuro non troppo lontano, te ne parlerò per bene qui sul blog, per ora trovi qualche foto/video sia su Instagram che su Facebook.

Perché devi provare questa crostata? Innanzitutto perché è incredibilmente golosa. In secondo luogo, la sua preparazione è estremamente semplice e quindi adatta proprio a tutti, anche a chi ha poca dimestichezza in cucina. Infine, si tratta di un dolce che non richiede cottura, evitando così l’uso del forno, cosa particolarmente apprezzata durante la stagione estiva. A casa l’abbiamo battezzata crostata per pigri poiché richiede soltanto una decina di minuti per essere realizzata. Dopo un’oretta di riposo in frigorifero, basta decorarla con frutta fresca, fiori o cioccolatini prima di servirla.

Ma ora basta chiacchiere, allaccia il grembiule, partiamo! 😉


Crostata senza cottura al cioccolato e mascarpone

Crostata senza cottura al cioccolato, ingredienti e procedimento

Crostata senza cottura al cioccolato
Stampa Salva
5

Crostata, senza cottura e senza gelatina, con crema al mascarpone e cioccolato fondente

Un dolce irresistibile e semplicissimo da preparare, senza cottura quindi perfetto per l'estate e anche quando si ha poco tempo in cucina.
Portata Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Riposo in frigo 1 ora
Tempo totale 1 ora 15 minuti
Porzioni 8 porzioni
Costo basso

Utensili

  • 1 teglia da crostata da 20 cm di diametro meglio con fondo removibile

Ingredienti

Per la crostata

  • 200 g di frollini al cacao
  • 80 g di burro non salato
  • 100 g di cioccolato fondente perfetto dal 60% al 70% di massa di cacao
  • 250 g di mascarpone
  • 2-4 cucchiai di zucchero a velo quantità regolabile in base al tuo gusto

Per la decorazione

  • lamponi o altra frutta
  • foglie di menta
  • scaglie di cioccolato bianco e fondente

Procedimento

Prepara la base di biscotti

  • Sciogli il burro a fiamma bassa.
  • Versa i biscotti in un mixer da cucina e lavora fino a ottenere una polvere fine, spostali in una ciotola, aggiungi il burro fuso e amalgama bene.
  • Ricopri la teglia da crostata con la pellicola trasparente, versaci all'interno i biscotti e con l'aiuto di un cucchiaio crea il fondo della crostata. Metti la teglia in frigo.

Prepara la crema al cioccolato fondente e mascarpone

  • Fai sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria fino a ottenere una consistenza liscia.
  • In una ciotola, mescola il mascarpone con lo zucchero a velo. Puoi regolare la quantità di zucchero a velo in base al tuo gusto personale.
  • Aggiungi il cioccolato fuso alla crema di mascarpone e mescola bene fino a ottenere una crema omogenea.

Componi e decora la crostata

  • Riprendi la teglia dal frigo, versa all'interno del guscio la crema, livellala e riportala in frigo. Fai raffreddare almeno un'oretta.
  • Spostala su un piatto da portata, decorala e servi.


Accorgimenti e note

La farcia, golosissima al cioccolato fondente, è a base di mascarpone e NON richiede l’utilizzo della colla di pesce. Volendo esagerare, puoi aggiungere anche 200 g di panna semi montata, dopo aver preparato la crema come da ricetta. Lavora con delicatezza fino ad amalgamare il tutto e versa nel guscio di biscotti.

Puoi conservare la crostata senza cottura al cioccolato in frigo, in un contenitore ermetico, per 2 giorni. Ti consiglio di decorarla poco prima di servirla, la frutta tende a perdere freschezza.

Se vuoi adoperare una teglia più grande, riadatta la ricetta utilizzando le tabelle di conversione presenti in questo mio vecchio articolo.


Crostata al cioccolato senza forno e senza gelatina

Altre ricette che potrebbero piacerti


Ora ti lascio, ma come sempre ti aspetto sulle pagine social del blog: Facebook e Instagram. Se sei in cerca d’ispirazione segui le mie bacheche su Pinterest: ogni giorno le arricchisco di tanti nuovi contenuti. Se ti fa piacere condividi il post su i tuoi social, aiuti me e il mio blog a crescere! Infine, se ti sarò d’ispirazione e preparerai anche tu la mia crostata senza cottura al cioccolato o qualsiasi altra ricetta presente sul blog, inviami le foto, sarò felice di condividerle su i canali social del blog, oppure taggami e usa l’hashtag #viaggiocucinando.

Buona continuazione di giornata e buona settimana. Alla prossima ricetta.

2 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating