Torta della nonna ricetta originale toscana
Ricette,  Cucina Italiana

Torta della nonna, la ricetta classica dell’amatissimo dolce italiano

Primo lunedì d’autunno… è ora di riaccendere i forni. Per questo momento tanto agognato dovevo necessariamente portare sul blog qualcosa di speciale, ecco quindi la ricetta originale del dolce più buono della tradizione italiana: la torta della nonna. Ma ora dimmi, potevo proporti qualcosa di meno speciale?

Come ogni grande classico della tradizione culinaria di una nazione, anche per la torta della nonna si ha poca certezza sulle origini della ricetta. Sicuramente, nel corso degli ultimi 50 anni, grazie anche alla grande popolarità nei locali di ristorazione, è diventata parte integrante della cucina tipica toscana e italiana nel mondo. Per qualcuno di origini aretine per altri fiorentine.

Variazioni per questo dolce in internet se ne trovano davvero tante, te ne lascio anche io un paio. Puoi pensare di renderla ancora più golosa preparando una base di pasta frolla friabile al cacao e farcirla con la mia crema pasticciera al cioccolato e quindi realizzare quella che qualcuno ha battezzato con il nome di Torta del nonno. Oppure puoi alleggerirla utilizzando la mia pasta frolla senza burro, leggera e profumata all’olio.

Ma ora basta chiacchiere, allaccia il grembiule, partiamo! 😉


Ricetta della torta della nonna con guscio di pasta frolla e farcia di crema pasticciera

Torta della nonna, ingredienti e procedimento

Torta della nonna, la ricetta classica della torta più buona della tradizione italiana

La torta della nonna è un grande classico, deliziosa e perfetta per ogni occasione dal fine pasto a torta di compleanno. Un guscio di pasta frolla friabile accoglie una delicata farcitura di crema pasticcera, il tutto arricchito da una manciata di pinoli croccanti e un'abbondante spolverata di zucchero a velo.
Portata Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 30 minuti
Cottura 45 minuti
Riposo frolla 1 ora
Tempo totale 2 ore 15 minuti
Porzioni 8 fette
Costo medio-basso

Utensili

  • 1 teglia da crostata da 20 cm di diametro meglio con fondo removibile

Ingredienti

Per la pasta frolla classica al burro (puoi guardare la videoricetta qui)

  • 400 g di farina 00
  • 180 g di zucchero a velo puoi adoperare lo zucchero raffinato ma prima dovrai passarlo al mixer
  • 200 g di burro freddo di frigo
  • 1 uovo grande freddo di frigo
  • 1 limone non trattato (ti servirà solo la buccia)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (se vuoi preparare in casa l'estratto di vaniglia ti lascio la mia ricetta nelle note. In alternativa puoi sostituirlo con i semi di mezza bacca di vaniglia)

Per la mia crema pasticciera

  • 500 g di latte intero
  • 2 tuorli
  • 50 g di zucchero semolato
  • 35 g di farina 00
  • 1 limone non trattato

Per la decorazione

  • 2 cucchiai di latte vaccino
  • 30 g di pinoli
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Procedimento

Prepara la pasta frolla

  • Poni la farina in una ciotola, aggiungi il burro a tocchetti e con la punta delle dita lavora i due ingredienti fino a ottenere un composto sabbioso.
  • Aggiungi la scorza grattugiata di limone, l’estratto di vaniglia, lo zucchero e l’uovo.
  • Impasta il tutto velocemente fino a ottenere un panetto compatto, non scaldare troppo l’impasto. Appoggia il panetto su un foglio di pellicola trasparente, schiaccialo con le mani in modo da formare un rettangolo non troppo spesso, avvolgilo nella pellicola e lascialo riposare in frigo per almeno un’ora.

Prepara la crema pasticciera

  • Versa i tuorli in una ciotola, aggiungi lo zucchero e con una forchetta unisci i due ingredienti, aggiungi la farina e lavora velocemente fino a formare una cremina, se necessario aggiungi qualche cucchiaio di latte.
  • Prendi una pentola capiente, versa il latte rimanente, aggiungi la cremina preparata e mescola. Lava accuratamente il limone taglialo a metà e mettine una parte nella pentola con gli altri ingredienti.
  • Porta la pentola sul fuoco e fai andare, continuando a mescolare con la frusta piatta, finché non si sarà addensata.
  • Togli dal fuoco, elimina il mezzo limone, versa la crema in una ciotola, copri con la pellicola a contatto e fai raffreddare perfettamente.

Prepara e cuoci la torta della nonna

  • Imburra e infarina la tua teglia oppure spruzzala con lo staccante spray, dopodiché accendi il forno in modalità statica e portalo su 180 °C.
  • Dividi la frolla a metà e stendi entrambe le parti separatemene tra due fogli di carta forno a uno spessore di mezzo centimetro, riprendi la teglia e foderala con uno dei dischi di pasta, elimina l’eccesso dai bordi con un coltellino.
  • Riprendi la crema pasticcera ormai fredda e mescolala energicamente con una frusta o un forchetta per farla rinvenire. Poi versala all’interno della tortiera e distribuiscila in modo uniforme.
  • Stendi il secondo disco di pasta frolla sulla superficie della torta, sigilla bene i bordi pressandoli leggermente, quindi taglia l’eccesso di frolla.
  • Spennella la superficie della torta con un po' di latte e cospargila con i pinoli.
  • Inforna e cuoci per circa 45 minuti. Sforna e fai intiepidire. Quando fredda, spolvera con abbondante zucchero a velo.


Accorgimenti e note

Se vuoi un dolce dalla fetta più alta dovrai utilizzare una teglia tonda sempre da 20 cm, ma alta 5-6 cm. Quella che ho adoperato io è una teglia classica da crostata alta 2.5 cm, e raddoppiare la quantità di crema pasticciera.

Puoi utilizzare gli albumi avanzati per preparare dei dolci con solo albumi: torta all’arancia, cioccolato con soli albumi, tortine light agli agrumi, solo albumi e senza burro, ciambella alle fragole con soli albumi e senza burro. Oppure congelarli e utilizzarli più avanti sia in preparazioni dolci che salate, in questo vecchio articolo ti spiego come procedere.

Puoi conservare la torta della nonna in frigorifero in un contenitore ermetico per 3-4 giorni. Puoi anche congelarla, intera o a spicchi, e conservarla in freezer per un massimo di 3 mesi.


Altre ricette che potrebbero piacerti


Ora ti lascio, ma come sempre ti aspetto sulle pagine social del blog: Facebook e Instagram. Se sei in cerca d’ispirazione segui le mie bacheche su Pinterest: ogni giorno le arricchisco di tanti nuovi contenuti. Se ti fa piacere condividi il post su i tuoi social, aiuti me e il mio blog a crescere! Infine, se ti sarò d’ispirazione e preparerai anche tu la torta della nonna o qualsiasi altra ricetta presente sul blog, inviami le foto, sarò felice di condividerle su i canali social del blog, oppure taggami e usa l’hashtag #viaggiocucinando.

Buona continuazione di giornata e buon autunno. Alla prossima ricetta.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating