Muffin al cioccolato golosi e senza burro
Ricette

Muffin al cioccolato golosi e senza burro

Dopo qualche giorno di silenzio ritorno anche qui sul blog e lo faccio con la ricetta di un dolce semplicissimo e davvero buono, dei muffin al cioccolato senza burro e (quasi) senza sensi di colpa. Un paio di morsi di pura sofficità e goduria, ottenuti con pochi e facili passaggi, basta solo partire da ingredienti di ottima qualità.

Ritorno oggi il 22 Aprile, giorno in cui il mondo festeggia il nostro Pianeta. Sicuramente giornata importante che un po’ tutti dovremmo vivere con grande impegno e interesse.

Ma ora ti lascio alla ricetta, in basso ti scrivo cosa ne penso dell’Earth Day e come vivrò io questa giornata: fuoco ai fornelli! 😉

Come riciclare le uova di Pasqua

Muffin al cioccolato senza burro, ingredienti e preprarazione

Ingredienti

  • 230 g di farina 00
  • 20 g di cacao amaro
  • 10 g di lievito per dolci
  • 1 uovo grande a temperatura ambiente
  • 80 g di zucchero muscovado (nelle note di questa ricetta ho parlato di questo ingrediente in modo più approfondito)
  • 20 g di zucchero raffinato
  • 70 g di olio di semi spremuto a freddo od olio d’oliva delicato
  • 150 g di yogurt greco al naturale a temperatura ambiente
  • 50 g di latte tiepido
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (qui trovi la ricetta per prepararlo in casa)
  • 100 g di cioccolato fondente

Preparazione dei muffin al cioccolato senza burro

  1. Inizia preparando 12 pirottini da muffin grandi. Se vuoi usare una teglia con forme o dimensioni diverse in questo post ti spiego come fare. Accendi il forno in modalità statica a una temperatura di 170°C.
  2. Versa in una ciotola lo zucchero, l’uovo, l’olio, lo yogurt e il latte e lavora gli ingredienti per qualche minuto con una frusta a mano, ma anche una forchetta va bene.
  3. Aggiungi l’estratto di vaniglia e fallo incorporare al composto.
  4. In una ciotola, setaccia il lievito, il cacao e la farina, fai uno spazio al centro e addiziona i liquidi.
  5. Amalgama velocemente, il composto dovrà rimanere piuttosto grumoso e non troppo liscio, aggiungi il cioccolato fondente tagliato finemente e versa nei pirottini facendo attenzione a non riempirli troppo.
  6. Metti in forno per circa 20-25 minuti. Fai la prova stecchino prima di spegnere.
Come preparare velocemente dei buoni muffin al cioccolato senza burro

Altre ricette che potrebbero piacerti

22 Aprile l’Earth Day 2021, il giorno della Terra

Solo quando qualcosa viene a mancare se ne capisce il vero valore.

Tante volte nella mia vita mi sono sentita ripetere e ho ripetuto questa frase. Oggi voglio rifarlo, voglio essere monotona e molto probabilmente scontata, voglio ripeterti (ripetermi) questa frase.

Qualche giorno fa mi è successa una cosa che mi ha fatto molto riflettere. Era pomeriggio, prendevo un caffè e mangiucchiavo cioccolato mentre sfogliavo distrattamente una rivista. La foto di un fiore attirò la mia attenzione, lo conoscevo, era il fiore della pianta del cacao. L’articolo che ne seguiva parlava del cambiamento climatico, della scomparsa degli insetti impollinatori, della diminuzione delle piogge nelle aree tropicali, delle malattie che colpiscono le piante e i loro produttori sempre più poveri e della possibilità (non troppo lontana ne troppo aleatoria) di non avere più la disponibilità di alcuni alimenti, quali ad esempio il cioccolato. 

A un certo punto, proprio come in quei documentari ben fatti, intorno a me tutto iniziò a scomparire. Niente più caffè nella tazzina, niente più cioccolato, niente più fiori vicino al divano. Tutto era grigio, cupo, triste. No, non ero ubriaca, i dati parlano chiaro, stiamo cambiando, e in peggio, il nostro Pianeta

Ora dimmi, pensi davvero che abbiamo ancora tempo? Pensi davvero che essere “green” sia solo una moda da seguire?

Vorrei anche io salvare il nostro Pianeta

Io non sono brava, non sono affatto “green”, anzi so che posso fare di più. Ma cosa fare? Cosa serve veramente al nostro Pianeta?

Non credo a chi mi dice che il problema è il progresso, significherebbe fermarsi e uscirne sconfitti ancor prima d’iniziare. Pensa se Marie Curie, Leonardo da Vinci, Einstein, i fratelli Wright e mille altri lo avessero fatto. Non credo a chi mi dice che basta solo cambiare alimentazione in modo drastico. A chi mi dice che comprare una borraccia in metallo, una bag in tela, un paio di scarpe con il 5% di plastica riciclata possa essere quel che basta per fare la differenza. Anche io qui sul blog ho una lista con le cose che non compro più e quelle a cui presto attenzione. E non l’ho fatto tanto per fare, ci credo davvero e continuerò a farlo e a perseguire questa strada.

È tutto bello, ed è servito e servirà a smuovere le coscienze, ma comunque gocce e seppur utili, da sole non bastano a migliorare la situazione e soprattutto non bastano a farlo in modo veloce.

Il tema è vasto, complicato, forse anche un po’ filosofico, e secondo me nessuno vuole affrontarlo veramente, perché non conviene. Non costa solo fatica, il vero problema è che dietro c’è il dio denaro.

La soluzione è semplice, basta mettere il pianeta e chi lo abita, noi compresi, al primo posto. Come? Sicuramente, pretendere un mondo dove l’istruzione, la libertà, i diritti, la salute, il cibo siano equi e garantiti per tutti è un primo passo. Porsi sempre delle domande e cercare delle risposte effettive e veritiere è un secondo. Accettare il progresso, inteso come scoperte scientifiche, mediche e tecnologiche, in modo critico e concreto è certamente il terzo. In ultimo, continuare o iniziare a fare scelte ragionate, acquisti equilibrati e aiutare concretamente le nuove generazioni a combattere per tutto questo.

Utopia? E sì, forse lo è davvero. Ma io ho un grosso difetto, credo nell’essere umano!

Tu cosa ne pensi?

Ora ti lascio, ma mi farebbe davvero piacere sapere la tua opinione su questo tema.

Come sempre ti aspetto sulle pagine social del blog: Facebook e Instagram. Se sei in cerca d’ispirazione segui le mie bacheche su Pinterest: ogni giorno le arricchisco di tanti nuovi contenuti. Se ti fa piacere condividi il post su i tuoi social, aiuti me e il mio blog a crescere! Infine, se ti sarò d’ispirazione e preparerai anche tu i muffin al cioccolato senza burro a o qualsiasi altra ricetta presente sul blog, inviami le foto, sarò felice di condividerle su i canali social del blog.

Buona continuazione di giornata e di settimana.

14 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: