Torta alle pesche e mandorlesvelta
In Cucina

Torta svelta alle pesche, senza burro

Se mi chiedessero che profumo ha per me l’estate, io risponderei certamente che profuma di pesche: di torta alle pesche. Non importa quanto caldo faccia, non importa se in casa tutti si lamentano perché non vogliono che si accenda il forno, se ho delle buone pesche matura e profumate, io mi sento obbligata ad usarle per preparare qualcosa di buono.

La torta di pesche che sto per mostrarti è velocissima da realizzare, non richiede particolari abilità in cucina, è senza burro e senza latte ed è morbida e golosa proprio come i dolci che piacciono tanto alla sottoscritta. Ottima per iniziare la giornata nei migliori dei modi, ma perfetta anche per una sana merenda estiva.

Ora basta chiacchiere, ti lascio alla ricetta: fuoco ai fornelli! 😉


Torta alle pesche e mandorle svelta


Torta alle pesche, ingredienti e procedimento per una teglia da 22 cm

Ingredienti

  • 240 g di farina (ho utilizzato un mix di farina di grano tenero integrale, farina di farro e farina d’avena in ugual peso)
  • 40 g di farina mandorle*
  • 80 g di olio (olio EVO delicato o olio di semi spremuto a freddo)
  • 120 g di latte di mandorla tiepido*
  • 2 pesche grandi mature e sode
  • 3 uova medie a temperatura ambiente
  • 80 g di zucchero (puoi aumentare la dose a 100 g se il latte di mandorla è senza zucchero o se utilizzi latte vaccino)
  • un cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 1 bustina di lievito di lievito per dolci

Teglia tonda da 22 cm

*Se non desideri/puoi usare la farina di mandorle, puoi sostituirla con 30 g di farina. Se non vuoi/puoi usare il latte di mandorle puoi sostituirlo con la stessa quantità di latte vaccino o di bevanda vegetale alla soia.


Procedimento

  1. Inizia infarinando uno stampo del diametro di 22 cm. Se vuoi usare una teglia con forme o dimensioni diverse in questo post ti spiego come fare. Accendi il forno in modalità statica ad una temperatura di 180°C.
  2. Lava e sbuccia le pesche. Tagliane una a fette, mentre l’altra tagliala a cubetti.
  3. Rompi le uova in una ciotola, aggiungi lo zucchero e, con l’aiuto delle fruste elettriche, lavora gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso e chiaro. Se le uova sono a temperatura ambiente ci vorranno pochi minuti.
  4. Aggiungi le farine e il lievito, precedentemente mischiati e setacciati, al composto.
  5. A filo aggiungi anche il latte di mandorla e amalgama il tutto lentamente. Ti consiglio di scaldarlo leggermente, deve essere tiepido.
  6. Aggiungi l’olio e amalgama ancora.
  7. Termina il composto aggiungendo la farina di mandorle, la pesca tagliata a pezzi e l’estratto di vaniglia.
  8. Versa la torta nella teglia, decora con le fette di pesca che hai precedentemente tagliato e inforna per circa 35/40 minuti. Verifica sempre la cottura con un stecchino prima di spegnere il forno.
  9. Quando la torta alle pesche sarà fredda, disponila sul piatto da portata e cospargila con lo zucchero a velo.


Dolce senza burro e senza latte: torta alle pesche e mandorle


Altre ricette che potrebbero piacerti


A questo punto sono curiosa di sapere che ne pensi di questa mia torta alle pesche? Ma soprattutto dimmi: che profumo ha per te l’estate?

Ora ti lascio, come sempre ti aspetto sulle pagine social del blog: Facebook e Instagram. Se sei in cerca di ispirazione segui le mie bacheche su Pinterest: ogni giorno aggiungo ricette e idee fai da te che scovo sul web.

Se ti fa piacere condividi il post su i tuoi social, aiuti me e il mio blog a crescere! Infine, se ti sarò di ispirazione e prepari anche tu una profumata torta alle pesche o qualsiasi altra ricetta presente sul blog, inviami le foto, sarò felice di condividerle sulle mie pagine social.

Ti auguro una serena continuazione di settimana. A presto.

Firma Raggio di Sole in Valigia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: