Cake pops: ricetta semplice e antispreco
In Cucina

Cake pops: i dolcetti golosi antispreco

Buongiorno e buon martedì! Come promesso ritorno con un’altra ricettina, sfiziosa e golosa, per dare fondo agli avanzi di cioccolato delle uova pasquali: oggi prepariamo i cake pops.

Se non li conosci, cosa che credo impossibile, questi dolcetti non sono altro che dei lecca-lecca di briciole di torta amalgamate con marmellata o glassa, ricoperti da cioccolato fuso e decorati con zuccherini colorati, codette di cioccolato, frutta secca, ecc.

Tutto questo li rende, a mio avviso, un’ottima ricetta antispreco. Infatti, oltre al recuperare il cioccolato delle uova, questi dolcetti permettono anche di “riciclare” gli avanzi di colomba pasquale, cosa che in questo periodo dell’anno cade a pennello! Ovviamente, la base di torta può essere costituita da qualsiasi base tu voglia recuperare; quindi, ecco perché li considero una ricetta di recupero valida in ogni periodo dell’anno.

Come avrai già capito, io li adoro, sono molto semplici da realizzare e sono facilmente adattabili a vari occasioni e/o esigenze legate alle diverse intolleranze alimentari. Inoltre, posso diventare anche una golosissima e semplicissima idea regalo! 😉


Cake pops antispreco con cioccolato bianco


Cake pops, ingredienti e procedimento per 20 pezzi

Ingredienti

  • 300 g di colomba pasquale/pan di Spagna/ciambella/plumcake
  • 2 cucchiai di marmellata a scelta
  • 250 g di cioccolato bianco
  • zuccherini colorati
  • 20 stecchi da cake pops


Procedimento

  1. Inizia sbriciolando, in una ciotola capiente, la base che hai scelto. Devi fare delle briciole piuttosto piccole, ma ti sconsiglio di utilizzare il mixer.
  2. Aggiungi un cucchiaio di marmellata e inizia ad amalgamare i due ingredienti con le mani. L’impasto deve risultare compatto e non troppo umido, solo se necessario aggiungi ancora marmellata.
  3. Forma delle piccole palline, grandi quanto una noce, e adagiale su di un piatto distanziate le une dalle altre.
  4. Porta il piatto in frigo e fai riposare per un paio d’ore, in modo che i dolcetti prendano consistenza.
  5. Trascorso il tempo del riposo in frigo, sciogli il cioccolato bianco a bagnomaria e lascialo raffreddare per qualche minuto.
  6. Infilza i dolcetti con gli stecchi da lecca-lecca, immergili nel cioccolato e fai colare l’eccesso. Aspetta qualche secondo e decora i cake pops.
  7. Infine, fai asciugare i dolcetti sistemandoli in modo distanziato in uno o più bicchieri.


Ti consiglio di consumarli in giornata o al massimo il giorno dopo la loro preparazione. A lungo andare il cioccolato potrebbe creparsi e le decorazioni perdere consistenza e/o colore. In ogni caso, per mantenere la copertura croccante e conservarne al meglio il sapore, ti consiglio di riporli in frigo fino al loro consumo.


Cake pops: dolcetti golosi e antispreco


Accorgimenti e note

Questi dolcetti sono molto semplici, ma le prime volte si possono presentare dei piccoli inconvenienti che potrebbero compromettere la riuscita del tuo lavoro.

Fai attenzione alla consistenza dell’impasto. E’ ovvio che a secondo della base che scegli, avrai una consistenza più o meno umida dell’impasto di partenza e quindi una necessità minore o maggiore di marmellata. Per cui, addiziona poca marmellata per volta e lavora l’impasto con le mani per capirne bene la coesistenza!

Utilizza degli ingredienti di buona qualità, cioccolato compreso. Un cioccolato scadente, oltre a compromettere il gusto potrebbe anche scioglersi/rapprendersi male compromettendo l’estetica del dolce.

Ti consiglio di utilizzare gli stecchi in plastica per lecca-lecca e non gli spiedi in legno come ho fatto io. Innanzitutto, sono della lunghezza giusta e in secondo luogo non tendono a “bucare” le palline di impasto. Se proprio non hai alternative, e devi utilizzare gli spiedi, infilza i dolcetti dalla parte piatta, così avrai una maggiore resistenza.


Sostituzioni ed intolleranze

Come già ti ho detto su, io adoro i cake pops, sono un’ ottima ricetta antispreco, golosi, belli alla vista e semplici da realizzare, ma soprattutto si posso ottenere con qualsiasi base di partenza. Da qui è ovvio che posso diventare facilmente dei dolci adatti anche a chi presenta intolleranze alimentari.

Per ottenere dei dolcetti senza uova, ti consiglio di partire dall’impasto delle ciambelline all’arancia vegane o dai quadrotti al cioccolato.

Per dei dolcetti senza lattosio, puoi utilizzare il plumcake integrale o la mia torta variegata senza latte. Ovviamente, in questo caso, dovrai adoperare del cioccolato fondente per la copertura e la decorazione dei cake pops.

Infine, se desideri preparare dei dolcetti senza glutine, utilizza come base la mia torta soffice all’arancia gluten free.


Cake pops antispreco con cioccolato bianco e colomba pasquale


Altre ricette veloci e golose che potrebbero piacerti


Ora sono proprio curiosa di sapere che pensi di questi dolcetti golosi e antispreco, ti piacciono? Li conoscevi già?

Se li realizzi non dimenticarti di inviarmi una foto o di taggarmi su Instagram, così potrò ricondividerla se tu lo vorrai. Infine, se lo desideri, non esitare a condividere la ricetta sui tuoi social preferiti, aiuti il mio blog a crescere!

Buona continuazione di giornata, ci rivediamo in settimana con un’idea regalo golosa dedicata alla mamma.

Firma Raggio di Sole in Valigia

10 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: