Polpette di tonno cremose e profumate
In Cucina

Polpette di tonno cremose (e buonissime)

Devo essere sincera e ammettere che non sono una gran fan del tonno, in nessuna sua “forma”. Non lo sono mai stata e credevo che mai lo sarei diventata nella mia vita. Eppure, dopo il viaggio in Andalusia mi sono dovuta ricredere. Ho mangiato dei piatti divini a base di tonno, addirittura ho mangiato (e adorato) un carpaccio di pesce crudo.

Dopo questa esperienza culinaria e di viaggio fantastica (di cui ti parlerò in un prossimo post), ho deciso di dare una possibilità a questo alimento, anche perché mio marito lo adora!

Da una prova (e sopratutto dalla voglia di tornare un po’ in Spagna) sono nate queste polpette di tonno arricchite con zenzero e limone, i quali oltre ad esaltare il sapore del pesce lo rendono molto delicato e piacevole al palato. In formato “polpettine” poi, questo piatto è ancora più buono e sarà ancor più apprezzato.

 

Polpette cremose di tonno fresco

 

Caratteristiche nutrizionali e usi in cucina del tonno

Il tonno è un pesce marino diffuso negli oceani Pacifico, Atlantico e Indiano, è considerato un pesce azzurro, quindi presenta alcune proprietà nutrizionali di questa “categoria” di pescato. Esso raggruppa diverse specie ognuna delle quali ha delle caratteristiche differenti e peculiari.

Il tonno è ricco di acidi grassi essenziali della famiglia degli omega3, di proteine e sali minerali, in particolar modo di ferro. Il tonno fresco è considerato un pesce molto magro, per cui adatto anche ad una dieta ipocalorica.

Non può essere allevato in cattività, viene pescato in alto mare e presenta dimensioni piuttosto elevate è, quindi, maggiormente soggetto ad accumulo di metalli pesanti (come il mercurio) e tossine rispetto a pesci di minori dimensioni, di conseguenza viene sconsigliato un abuso di questo alimento e, addirittura, vietato in gravidanza.

Il tonno si presta a moltissime preparazioni culinarie e a svariati metodi di conservazione e consumo. Può essere mangiato crudo (carpacci, sushi e sashimi) previa abbattitura, affumicato, sotto sale, sottolio e in salamoia. E’ un alimento molto presente nella tradizione culinaria di alcune regioni italiane, del Giappone e della Spagna.

 

Polpette cremose di tonno senza uova e senza latte

 

Ricetta per circa 12 polpettine

Ingredienti

  • 250 g di tonno fresco (sostituibile con quello congelato)
  • 80 g di tonno sottolio
  • pangrattato q.b
  • zenzero fresco q.b
  • 1 limone non trattato
  • aglio, prezzemolo, sale e olio EVO

 

Procedimento

  1. In una ciotola capiente poni il tonno fresco tagliato finemente, il tonno sottolio sgocciolato, lo zenzero fresco grattugiato, la scorsa grattugiata del limone e il prezzemolo.
  2. Aggiusta di sale e, in base alla consistenza del composto, aggiungi 2 o 3 cucchiai di pangrattato. Non rendere il composto troppo asciutto altrimenti otterrai delle polpette steppose e secche.
  3. Prepara le polpette, ti consiglio di farle piccoline così che rimangono ancora più morbide.
  4. In una padella metti due cucchiai di olio, uno spicchio d’aglio e fai rosolare le polpette su ogni lato.
  5. Aggiungi, poi, un bicchiere di acqua tiepida e il succo del limone, aggiusta di sale e fai cuocere ancora, per una decina di minuti, o comunque fino a quando non ottieni un fondo cremoso e non troppo liquido.

 

Polpette cremose di tonno fresco con zenzero e limone

 

Note e Sostituzioni

  • Volendo, puoi rendere questo piatto gluten free, sostituendo il pangrattato con la farina di ceci oppure con del pane senza glutine.
  • Per ottenere un fondo di cottura ancora più cremoso, a fine cottura togli le polpette dalla padella, aggiungi un cucchiaio di amido nel liquido rimasto e fai tirare su fuoco basso per qualche minuto.
  • Se non ami il tonno e/o non vuoi adoperarlo, sostituiscilo con del merluzzo o con del salmone, otterrai delle polpette altrettanto golose.
  • Nel periodo invernale, puoi sostituire il succo di limone con del succo d’arancia, di mandarino o un mix dei due.

 

Altre secondi che potrebbero piacerti

 

Sono curiosa…

Ora sono curiosa e mi farebbe piacere sapere che ne pensi di questa ricetta. Inoltre, dimmi, a te piace il tonno? In che modo lo cucini?

Io mi sono innamorata di questo secondo e non ti nego che spesso le aggiungo al menù settimanale. Se la ricetta è piaciuta anche a te non esitare a condividerla sui tuoi social preferiti, aiuti me e il mio blog a crescere!

Serena continuazione di giornata, a presto.

21 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: