Spiedini di frutta essiccata, ciliegie e pesche
In Cucina

Spiedini di frutta essiccata

Buon pomeriggio a te che leggi! Sai che, proprio in questo periodo, quando gli alberelli in giardino sono belli carichi di frutta fresca e genuina, è il momento giusto per pensare all’inverno? Sì, hai capito bene. Oggi iniziamo a pensare all’inverno preparando dei bei barattoloni di frutta essiccata. Ottimi da gustare a merenda o quando la voglia di buono si impossessa di noi!

Se non hai mai provato, ma vuoi iniziare a farlo ti lascio un articolo che spiega, passo passo, come procedere e quali sono gli strumenti e la frutta da scegliere. In genere, è il mio papà che si occupa di questo lavoro, utilizzando come strumento il bel sole caldo di questo periodo estivo. Ma questa volta, visto che avevo anche io della buona frutta a disposizione, ho preparato a casa, con l’aiuto del forno, un po’ di queste delizie per comporre uno spuntino un diverso, degli spiedini di frutta essiccata in casa.

La sola attenzione che devi porre per preparare questi spiedini, ma in generale la frutta essiccata da conservare, è quella di procurarti della frutta di ottima qualità e non trattata con pesticidi o robaccia simile. Inoltre utilizza solo frutta matura, ma ancora soda.

 

Spiedini di frutta essiccata

 

Spiedini di frutta essiccata, ingredienti e procedimento

Ingredienti

  • pesche fresche
  • ciliegie fresche

 

Procedimento

  1. Lava accuratamente la frutta, se lo ritieni necessario lasciala per una decina di minuti in una ciotola con acqua e poco bicarbonato.
  2. Taglia le ciliegie a metà e elimina il nocciolo centrale.
  3. Taglia le pesce a fette non troppo sottili.
  4. Disponi in un solo strato tutta la frutta su una placca da forno ricoperta di carta forno.
  5. Lascia essiccare in forno a 100°C la frutta per circa tre ore.
  6. Componi gli spiedini alternando le fette di pesca con le ciliegie

 

Spiedini di frutta essiccata, pesche Spiedini di frutta essiccata, ciliegie

 

Il procedimento per preparare questa pseudo ricetta è semplicissimo, basta solo infilzare la frutta in modo alternato sugli spiedi, ma il problema è riuscire a lasciare della frutta per farlo, poiché quando si comincia a mangiarla è impossibile smettere!

Per rendere gli spiedini ancora più golosi si può glassare con del cioccolato fondente fuso la frutta prima di comporre gli spiedini o in alternativa colare a filo il cioccolato sugli spiedini finiti.

Con questa “finta ricetta” velocissima e semplicissima partecipo alla raccolta di luglio “L’orto del bimbo intollerante”. Già te ne avevo largamente parlato quando ho pubblicato la ricetta dei sofficini vegani fatti in casa. Questo mese si parla di intolleranza al lattosio e gli ingredienti da includere nelle ricette sono molto interessanti e golosi. Se vuoi partecipare anche tu, puoi farlo anche se non hai un blog, passa sui siti delle ragazze e leggi il regolamento completo.

Ti auguro un sereno pomeriggio.

Firma Raggio di Sole in Valigia

10 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: